RICORDI

[…] Un brivido percorre la schiena ed il ricordo sopraggiunge prepotente. Con la mano si accarezza  la nuca, si sfiora il collo. Guarda fuori della finestra e per un attimo riprova “certe” sensazioni di quei giorni. Ma sono solo ricordi. “Impetuosi, pieni, tondi” ma pur sempre ricordi. Ricordi che accompagnano le sue giornate, per pochi secondi per più volte;per molti minuti … Continua a leggere