Chissà… [2]

  […] Chissà… perché alcuni momenti della giornata il pensiero vola… torna al passato o immagina il futuro. Chissà… Chissà… perché nei momenti più bui si scrivono le pagine più “colorate”… Chissà… Chissà… come e perché, quando due occhi si incontrano, quando due mani si sfiorano, due corpi si avvicinano e finiscono sempre nel (com)penetrarsi… Sempre … Chissà… […]

Chissà… [1]

[…] Chissà… Se basta guardare la vita con altri occhi, in altri modi… Magari attraverso gli occhi di un bambino, come attraverso una lente che cambia i colori e le espressioni, gli atteggiamenti e le derisioni. Una lente… quello servirebbe. Accorcerebbe distanze, farebbe risaltare particolari che solo a distanza si potrebbero vedere… nel loro scorrere naturale.. veri… liberi. Come la … Continua a leggere